Emiliano: “se nasce il Governo è ‘merito’ del PD”. Ilva “serve programmazione per prossimi 40 anni”

“Se nascerà questo governo sarà un governo del Pd. L’abbiamo deciso noi. Non io, perché ho fatto di tutto per evitarlo, considerando questa saldatura molto negativa. Ho sperato che il Pd facesse il governo con il M5S. Ci ho provato, ho convinto quasi tutti, tranne uno. Ed è andata com’è andata”. Così Michele Emiliano, presidente Regione Puglia, ai microfoni di Radio anch’io su Rai Radio1.

“Mi auguro che questo governo nasca. E’ chiaro che è un forte cambiamento. Salvini è un leone in tv ma quando i leghisti governano Lombardia e Veneto sono democristiani – e lo dico come complimento – nel senso che sono amministratori attenti e persone di assoluto buonsenso. Certo su alcune questioni hanno posizioni inaccettabili per me che sono un militante di sinistra”.

In merito alla vicenda dell’acciaieria tarantina ILVA ha dichiarato: “E’ chiaro che la fabbrica non può chiudere sull’istante né può rimanere aperta in eterno. Bisogna stabilire una programmazione per i prossimi 35, 40 anni. Noi abbiamo proposto una procedura che punti su acciai intelligenti utilizzando tecnologie che si appoggino su gas e su idrogeno. Senza carbone la salute dei miei cittadini può migliorare fortemente”.

Share Button