Regione Puglia, ok alla legge “murgiana” su Matera 2019

Via libera nonostante i timori dell’assessore Capone sulla sovrapposizione delle risorse rispetto all’attività della giunta

Gianni Liviano – Consigliere Regionale Puglia

Il consigliere regionale del gruppo misto Gianni Liviano commenta con soddisfazione il via libera alla copertura finanziaria da parte della prima commissione del Consiglio regionale della Puglia per la proposta di legge presentata da lui stesso insieme Sabino Zinni, Sergio Blasi, Ernesto Abaterusso, Giuseppe Romano, Enzo Colonna e Cosimo Borraccino, che contiene “Interventi per la promozione del turismo culturale sul territorio regionale in occasione dell’evento “Matera Capitale Europea della Cultura 2019”. Approvazione avvenuta nonostante la contrarietà al provvedimento dell’assessore regionale Loredana Capone espressa nel corso dei lavori della commissione da due dirigenti dell’assessorato delegati. “Adesso – ha sottolineato Liviano – è opportuno che la proposta di legge venga discussa al più presto in Consiglio regionale dal momento che l’evento Matera Capitale Europea della Cultura 2019 è pressoché alle porte e in modo da utilizzare le risorse economiche che sono a disposizione. Si tratta – ha concluso Liviano – di un’opportunità per la Puglia di qualificare i beni storico-artistici in occasione della rilevante incidenza che l’evento di Matera 2019 assume anche per la nostra regione, soprattutto per i forti legami culturali e territoriali storicamente attestati con Matera. Lo spirito della legge viaggia nella direzione della valorizzazione dei beni immateriali e materiali ma, soprattutto, parte dalla necessità di legiferare nel settore culturale”.

 

Share Button