Sfuma il Governo M5S – Lega, ipotesi voto a Luglio, il Colle pensa però ad un governo “elettorale”

Il centrodestra resta unito e sfuma il governo M5s-Lega. Dal vertice Salvini-Di Maio l’indicazione di andare al voto l’8 luglio. Il leader del Carroccio è disponibile invece a fare un governo di centrodestra e trovare la maggioranza in Aula. Ma ritiene che l’eventuale nuovo voto sarebbe ‘un referendum Lega-M5S’.

Il Colle pensa però ad un governo elettorale, per arrivare all’inizio del 2019 e salvare il Paese dall’esercizio
provvisorio e dall’aumento Iva. Serve un governo anche per il ritorno al voto subito.

Quindi se il governo del presidente non ottenesse la fiducia del Parlamento, due le strade: o il voto a luglio, l’8 è l’ipotesi evocata, o a fine settembre-primi di ottobre. Il Pd dice basta con il gioco dell’oca, niente incarichi al buio, ma uno sforzo super partes.

Share Button