Emiliano: “Se il Pd resta renziano è finito. I Cinque Stelle nostro unico interlocutore”

Alla vigilia della direzione nazionale il leader di Fronte Dem attacca: “Dobbiamo liberarci del lobbismo di Calenda”

Comunque vada, sarà un dramma. Perché la direzione nazionale del Pd delle prossime ore che dovrà decidere la posizione del partito nei confronti della possibilità di una collaborazione al Governo con i Cinque Stelle probabilmente spaccherà il partito. E se Renzi invita all’unità, Emiliano rivendica la necessità di dialogare con i grillini.

Share Button