Potenza, si dimette l’assessore Cutro

L’assessore alla programmazione del Comune di Potenza, Donatella Cutro ha annunciato le sue dimissioni che formalizzerà “nella prossima settimana insieme ad una rendicontazione delle attività espletate in questi mesi”.

In una nota, l’esponente del gruppo Socialist & Democrats – vicina al Partito Democratico – ha ricondotto il passo indietro al capolinea di “quel patto di maggioranza e lealtà, stipulato ad inizio legislatura e volto a superare la famosa ‘anatra zoppa’ ” del governo guidato dal sindaco Dario De Luca.

Nei giorni scorsi, al termine dell’analisi a seguito della sconfitta alle elezioni politiche, la direzione regionale del PD aveva approvato all’unanimità la mozione del segretario Mario Polese con decisione di ritirare il sostegno alla giunta comunale ‘allargata’ tra esponenti eletti con il centrodestra ed il centrosinistra. Diversa la posizione assunta dall’assessore tesserato con il PD, Carmen Celi, autosospesa dal partito e con intenzione di non dimettersi dall’incarico.

Share Button