- trmtv - http://www.trmtv.it/home -

Pittellexit in Basilicata: operazione riuscita; gli eletti ed i grandi esclusi

Matera. “Pittellexit”. Operazione riuscita. Un risultato che lascia poco spazio all’interpretazione. Plebiscito del Movimento Cinque Stelle anche in Basilicata che vola oltre il 44 per cento alla Camera e al 43 % al Senato. Crollo del Partito Democratico che non riesce a raggiungere neanche il 20%. A sancire la debacle del centro sinistra i risultati sotto le attese del partito Liberi e Uguali con due “big” nazionali lucani, Speranza e Bubbico. Si difende la coalizione di centrodestra con un risultato eccellente della Lega – che elegge per la prima volta un senatore, seconda a Forza Italia.
I pentastellati fanno l’en plein nell’uninominale  con tre seggi su tre, uno al Senato con Saverio De Bonis e due alla Camera, (Matera-Melfi con Gianluca Rospi e Potenza-Lauria con il presidente del Potenza calcio, Salvatore Caiata, espulso dal movimento perché indagato per riciclaggio).

Per il Senato gli eletti lucani al proporzionale sono: Vito Petrocelli, Agnese Gallicchio e Arnaldo Lomuti per il Movimento 5 Stelle, Giuseppe Moles per Forza Italia, Pasquale Pepe per la Lega, Salvatore Margiotta per il Partito Democratico.

Per la Camera al proporzionale eletti in Parlamento Mirella Liuzzi e Luciano Cillis del Movimento 5 Stelle, Vito De Filippo del Pd e  Michele Casino ( Forza Italia) , la cui ufficialità è arrivata nella serata di lunedì; si è dovuto infatti attendere il riparto dei seggi, con metodo proporzionale (a livello nazionale alla Camera), tra le liste e le coalizioni di liste che hanno superato le soglie di sbarramento.

Sonoramente bocciati in Basilicata l’europarlamentare Gianni Pittella – col salvagente del collegio in Campania – Guido Viceconte, storico parlamentare berlusconiano (anche Sottosegretario) candidato del centrosinistra; Francesca Barra, fortemente voluta da Renzi nel collegio Matera-Melfi. Fuori dal Parlamento, dopo tre mandati , la materana Maria Antezza, seconda al Senato, dietro Margiotta. Nulla da fare anche per Nicola Benedetto e il senatore uscente Cosimo Latronico , entrambi candidati con “Noi con l’Italia” .

Sette parlamentari lucani  del Movimento Cinque Stelle su tredici . C’è poco da aggiungere e molto da riflettere in vista delle regionali. Sventola bandiera pentastellata  in Basilicata.

Share Button