Elezioni: Basilicata, tre liste escluse per numero candidati

Le liste plurinominali “Popolo della famiglia”, “Per la sinistra rivoluzionaria” e “Partito valore umano”, presentate in Basilicata nel collegio unico del Senato, sono state escluse dalla competizione elettorale del 4 marzo su decisione dell’Ufficio elettorale regionale della Corte d’Appello di Potenza: la motivazione riguarda il numero di candidati presenti in lista, “inferiore al minimo” stabilito dalle norme. Le liste in un primo momento erano state ammesse: l’Ufficio elettorale “agendo – è scritto nel documento di esclusione – in via di autotutela” ha poi interpretato alcune norme, ritenendo che i due candidati presenti in ognuna delle tre liste non corrispondevano al numero minimo previsto dalla legge. L’Ufficio elettorale, inoltre, ha deciso che non ci sarà un nuovo sorteggio per l’ordine dei partiti nella lista elettorale del Senato, anche nel caso di ricorso dei tre partiti.

Share Button