Voto parlamentarie M5S in tilt. Piattaforma “Rousseau” sotto accusa, associazione replica al Garante

L’alto numero degli accessi per le parlamentarie del M5s ha provocato rallentamenti e difficoltà per le operazioni di auto candidatura che scadevano alle 12.00 tanto che il Movimento ha deciso di prorogare il termine alle 17.00.

L’annuncio della proroga arriva dal M5s sul blog dopo le polemiche connesse all’intervento del Garante della Privacy sulla piattaforna Rousseau di e-voting. Raccomandazioni già accolte dopo l’attacco hacker di agosto, replica l’associazione, garantendo che il sistema è più sicuro.

Share Button