E’ nato ufficialmente “Sud In Testa”, rete delle persone, dei movimenti, delle associazioni e degli amministratori locali

E’ nato ufficialmente “Sud In Testa”, rete delle persone, dei movimenti, delle associazioni e degli amministratori locali che vuol tornare a parlare al popolo del Mezzogiorno d’Italia, cancellato dall’agenda politica insieme alle sue parole chiave: sussidiarietà, sviluppo, lotta all’oppressione fiscale, sicurezza, libertà d’impresa, libertà educativa, difesa dei principi tradizionali e delle identità territoriali. Questo l’obiettivo dell’iniziativa lanciata dal Consigliere della Regione Puglia, Andrea Caroppo, che ha preso il via sabato a Matera, con un workshop, suddiviso in tre aree tematiche ed al quale hanno partecipato persone provenienti da tutte le regioni meridionali. Ad offrire un contributo, tra i vari relatori d’eccezione, Alfredo Mantovano, Vice Presidente del Centro Studi Livatino, e Cristina Cappellini, Assessore alla Cultura della Regione Lombardia; presenti anche vari amministratori locali tra i quali il Sindaco di Potenza, De Luca.

Share Button