Rinnovo Ufficio di Presidenza Consiglio regionale lucano. Pace: “rimandato a settembre, rispetto coalizione PD”

“Anch’io rimandato a settembre come tutti gli studenti che raggiungono la sufficienza a giugno. “In realtà i numeri c’erano già nella seduta del 1 agosto scorso” ma “il Partito Democratico vive un grande momento di dibattito che rispetto, sapremo trovare una sintesi all’interno della coalizione”. E’ quanto affermato dal consigliere di Area Popolare, Aurelio Pace, in cima alla rosa di nomi per il rinnovo dell’Ufficio di Presidenza in seno al Consiglio regionale della Basilicata.

Nel commentare positivamente l’ingresso in Giunta del già capogruppo di maggioranza, Roberto Cifarelli, con delega alle Attività Produttive, Pace ha parlato di scarse possibilità di condizionamento del dibattito politico nazionale sull’azione del governo lucano: “in Basilicata – ha evidenziato – decidono gli eletti dal popolo, i Popolari hanno scelto dove stare nelle amministrative impedendo battute d’arresto del PD. Il cattolicesimo democratico – ha concluso – è sempre esistito e lo sarà anche in mia assenza”.

Share Button