Pittella e il comizio elettorale dell’ex sindaco di Ruoti: “basito, prendo le distanze”

“Resto basito e prendo le distanze dalle parole dette dall’ex sindaco di Ruoti, Salinardi, rispetto alle quali sento il dovere di chiarire quanto segue: Non ho chiesto, sostenuto e avallato la candidatura dell’attuale sindaco, perché non ritengo, in particolare nei nostri piccoli centri, che si possano conoscere le problematiche e le caratteristiche di un paese nel quale non si risiede”.

Su Facebook il presidente della Regione Basilicata prende le distanze “rispetto al comizio finale dell’ex sindaco di Ruoti” che in queste ore ha sollevato numerose polemiche, tanto da diventare virale ed essere diventato un caso nazionale.

Al centro delle polemiche le parole di Angelo Salinardi che ormai al secondo mandato e quindi non potendo più rivestire la carica di sindaco ha presentato sul palco Anna Scalise (poi eletta dopo il voto di domenica) specificando che avrebbe avuto un ruolo di pura facciata mentre lui sarebbe stato il vero amministratore della città.

Pittella ha preso le distanze anche da quanto affermato pubblicamente da Salinardi e cioè che la Scalise sia “amica intima” del governatore (Mentre gli altri ‘devono chiedere un appuntamento per incontrare il presidente della regione’ lei non avrebbe dovuto attenersi a questa trafila).

Sottolinea Pittella “nonostante l’amicizia con la famiglia della Scalise, anche lei al pari di altri si interfaccia con la mia segreteria, così come è nelle regole delle istituzioni”.

Di seguito il video del comizio che ha sollevato le polemiche

video da YouTube / Vito D’Andrea

Share Button