Porto, mar Piccolo, Ilva, scuole: il bilancio di De Vincenti

Giornata tarantina per il ministro per il Sud Claudio De Vincenti. Oltre a visitare le scuole del quartiere Tamburi, ha effettuato il sopralluogo al mar Piccolo: “È in atto una operazione scientifica di livello internazionale di altissimo profilo. È in corso – prosegue – il recupero di un polmone per la città. Due gli obiettivi: rimuovere i rifiuti dal fondale e bloccare gli scarichi”.

Soddisfazione poi per i lavori al Porto. “Entro l’estate sarà consegnato il molo polisettoriale”. “Abbiamo visto un Porto in trasformazione, in crescita, dopo l’apertura del secondo ramo del canale di Suez”.

Sull’Ilva: “Ho informato i sindacati dello stato di avanzamento della procedura in atto per la cessione”. “Un incontro costruttivo”, per il ministro. “Importante questa giornata anche per Statte – afferma – Comincia la rimozione dei fusti contenenti rifiuti radioattivi”. Si iniziano a raccogliere i primi frutti del CIS: i lavori conclusi fino ad oggi ammontano a 15,3 milioni; quelli in corso a 439,3 su 882 milioni.

Share Button