Amministrative Taranto, candidati e nuove alleanze

Il picco e’ stato toccato a quota 14, ma il numero dei candidati sindaco per taranto, lo sostengono loro stessi, deve abbassarsi. Vanno ridisegnate alcune alleanze. E i primi segnali arrivano dal Partito Democratico.

Si allea a Rinaldo Melucci, Floriana De Gennaro: “Occorre unirsi”. Con Melucci pure Dante Capriulo. Garante dell’operazione, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Mancano pochi giorni al via ufficiale della campagna elettorale. Giorni in cui va ridisegnandosi il quadro politico ionico.

Nessun passo indietro, intanto, per Piero Bitetti: “Manterrò fede al progetto politico che abbiamo costruito e che ad oggi è sostenuto da ben sette liste ed oltre 200 candidati”. Sostengono Stefania Baldassari, i fittiani: Direzione Italia accende il semaforo verde per la direttrice del carcere perché, afferma il deputato Gianfranco Chiarelli: “Apprezziamo il fatto che sia realmente slegata dai partiti”.

Non si ritira infine, a dispetto di alcune voci circolate in città, Mario Cito, figlio di Giancarlo, leader di At6.

Share Button