Comune di Matera. Ancora incontri tra sindaco e PD che sono sempre più divisi

“Presso la sede del Pd si è riunita la direzione cittadina di Matera per esaminare la situazione politica all’indomani delle sedute del consiglio comunale per l’approvazione del bilancio e del consuntivo”.

A darne notizia con un comunicato è il segretario Muscaridola secondo il quale le difficoltà e i limiti dell’Amministrazione Comunale “denunciate sin dal primo momento dal PD e di cui hanno finalmente preso coscienza il Sindaco e la maggioranza restano immutati, nonostante l’approvazione del bilancio di previsione e del consuntivo. Così come immutata rimane la necessità di porre mano ad una energica azione di governo capace di accelerare il processo di avvicinamento all’appuntamento con il 2019”.

Muscaridola evidenzia nel comunicato stampa diffuso ieri sera la disponibilità al confronto, offerta a de Ruggieri per evitare la fine anticipata della consiliatura e il conseguente avvento del commissario prefettizio. Ma in difficoltà pare invece, al netto del politichese di un comunicato che nulla aggiunge e nulla toglie alle fasi di interlocuzione in atto, proprio l’opposizione di centrosinistra. La delegazione PD avrebbe avuto un acceso confronto al sesto piano del Comune, e di fronte al sindaco, proprio nel corso dell’incontro mattutino, poi nel corso di un incontro della direzione cittadina del partito, Muscaridola ha confermato la volontà “unanime” di proseguire l’interlocuzione.

Ma di unanime c’è solo questa (la volontà), stando almeno alle divisioni, manifestate non solo sulla stampa ma anche nel corso delle ultime sedute di consiglio comunale, con una parte dei consiglieri, quella guidata dal capogruppo PD Adduce che hanno abbandonato l’aula al momento del voto ed un’altra che vi è rimasta per astenersi dal voto sul bilancio (Antezza, Tralli, Scarola e De Mola, quest’ultimo sul consuntivo ha anche votato favorevolmente).

Dopo gli stracci volati di mattina nel pomeriggio c’è stata un’altra riunione della delegazione del PD con il sindaco De Ruggieri, al termine della quale, secondo alcune indiscrezioni di stampa, i dem sarebbero usciti ancora una volta divisi. L’incontro secondo quanto riportato da una nota del segretario cittadino doveva verificare la “possibilità di addivenire ad un’intesa sul programma da presentare al consiglio e alla città”.

Oggi intanto è prevista una nuova riunione della direzione per condividere le “risultanze dell’incontro” con de Ruggieri “e per assumere le decisioni conseguenti”.

Share Button