Bari, presentata la mozione Renzi. Bellanova: “Vogliamo un Pd a trazione meridionale”

Sfida ad Emiliano sull’onda dei numeri per adesso schiaccianti in favore dell’ex segretario

Michele Emiliano non si illuda, il monopolio dei voti del Sud è un’ipotesi lontana dalla realtà. Nella pratica lo sfidante numero uno non viene mai nominato, ma al tavolo della presentazione della mozione Renzi nella sede del Pd regionale di Bari il convitato di pietra è stato evocato più di una volta. Dalla coordinatrice della mozione, il
viceministro Teresa Bellanova, ma anche dall’ex delfino e sindaco di Bari Antonio De Caro, che evocando Anna Oxa dice che quella renziana non è una “mozione da poco”. La notizia è che, sulla scorta dei dati nazionali a favore dell’ex segretario, dato oltre il 69% dei voti espressi dai circoli contro il 28% scarso di Orlando ed Emiliano al 2,69%, gli esponenti locali pro Renzi vengono allo scoperto.

Dall’europarlamentare Elena Gentile ai consiglieri regionali Mennea e Pentassuglia, al segretario regionale Marco Lacarra che dovrebbe comunicare nelle prossime ore la sua adesione ufficiale. Con buona pace del governatore.

Share Button