Folino e Scotto (MDP): “Aggregare centrosinistra, lontano da personalismi”

Vincenzo Folino (fonte: pagina fb)

“Costruire un progetto inclusivo con movimenti civici ed ambientalisti, anche nella società lucana, alternativo al neocentrismo di Renzi e Pittella. Al centro le politiche per il lavoro”.

E’ quanto affermato da Arturo Scotto ed il collega parlamentare lucano Vincenzo Folino, promotori, insieme al consigliere regionale Giannino Romaniello e Giuseppe Dalessandro, di un incontro a Potenza per spiegare l’adesione al Movimento Democratici & Progressisti.

“Stiamo raccogliendo le opinioni di moltissimi cittadini e militanti che in passato hanno espresso un orientamento di centrosinistra – hanno dichiarato – rimanendo spesso delusi dalla deriva di una politica sempre più autoreferenziale e distante dai problemi sociali”.

Tra gli obiettivi del Movimento Articolo 1, quello di riaggregare le forze e tutelare gli interessi locali, riaprendo un confronto nella società ed alimentando la prospettiva di progresso per l’Italia.

“Molti compagni stanno lasciando il Partito Democratico – ha sottolineato Folino – e spero che anche Sinistra Italiana faccia lo stesso”. “Basta al populismo ed il falso riformismo – è il commento di Scotto – priorità al lavoro, ormai precarizzato e che manca soprattutto al sud”.

Share Button