Emiliano candidato a segreteria Pd, il partito pugliese si spacca

Decaro: “voterò Renzi, il congresso deve unire”. Mazzarano: “Candidatura importante per il Sud”

Divisi a livello nazionale, divisi in Puglia. La candidatura di Michele Emiliano alla segreteria nazionale del Pd spacca anche il partito regionale, diviso tra chi come il sindaco di Bari Antonio Decaro resta fedele all’ex premier e segretario uscente Matteo Renzi, e chi come il capogruppo in Consiglio Regionale Michele Mazzarano auspica un cambiamento che potrebbe portare benefici al Sud.

Preoccupazione anche da parte delle opposizioni in Consiglio regionale, che temono un impegno sempre minore da parte di Michele Emiliano verso la Puglia.

Share Button