Città Metropolitana, ok da De Vincenti a Decaro per la prima tranche del Patto per Bari

Via al piano operativo con i primi interventi, piena sintonia tra ministro e sindaco

Positivo anche il confronto tra il ministro De Vincenti e il sindaco della città Metropolitana di Bari Antonio Decaro, che ha ottenuto come richiesto lo sblocco della prima tranche da 23 milioni di euro per l’attuazione del Patto per Bari.

Tutto come previsto, e via libera da parte del Governo ai 23 milioni di euro chiesti dal sindaco della Città Metropolitana Antonio Decaro al ministro per il Mezzogiorno e la Coesione Territoriale Claudio De Vincenti in missione barese. Risorse che corrispondono al 10% del Patto per Bari firmato a maggio da Decaro e dall’ex premier Renzi, il cui piano operativo è stato approvato a fine 2016 dai rappresentanti dei 4 Comuni dell’area metropolitana barese.

Una formula innovativa di coprogettazione, sottolinea Decaro, che ha permesso a Bari di arrivare prima delle altre città metropolitane alla definizione dell’accordo con il governo.

Share Button