Referendum. A Potenza eventi sì e no con Giacomelli e Cremaschi

Potenza Referendum SìUltimi giorni di campagna referendaria, dei favorevoli e contrari, in vista del voto di domenica 4 dicembre.

Al Grande Albergo di Potenza, incontro promosso dal Comitato Sì per il Sud del senatore lucano del Partito Democratico, Margiotta, con intervento del sottosegretario alle Poste e Telecomunicazioni, Giacomelli. Presenti, tra gli altri, il segretario cittadino del PD, Sarli, ed il consigliere regionale, Santarsiero.

“Il Paese ha bisogno di riforme ed il sì convinto deve andare ad un cambiamento reale – ha affermato Giacomelli – il mezzogiorno e la Basilicata, come altrove, si avrà finalmente chiarezza sulle competenze tra Stato e Regioni.

Sempre nel capoluogo lucano, ma al Museo Provinciale, liberi cittadini, movimenti ed associazioni, hannoPotenza Referendum No promosso un incontro sul fronte del comitato del No con presenza del sindacalista, ex leader della FIOM CGIL, Giorgio Cremaschi.

Tema dell’evento: democrazia, diritti, lavoro e riforma costituzionale, per una lettura degli effetti di un eventuale passaggio della riforma.

“In Basilicata – ha affermato – si toglieranno le prerogative sull’ambiente con effetti sulle trivellazioni petrolifere. Bisogna votare no – ha aggiunto – per evitare il disastro di una riforma governativa sbagliata nella forma e nella sostanza”.

Share Button