Gianni Pittella si candida alla Presidenza del Parlamento Europeo

“Queste battaglie non si possono fare se la famiglia politica non concorda in pieno”

Pittella si candida. Si tratta di Gianni ovviamente, il lucano capogruppo dei socialisti e democratici fratello di Marcello, presidente della Regione Basilicata, e che comunque già nei mesi scorsi aveva anticipato a Matera l’intenzione di ri-candidarsi alla Regione alle prossime amministrative.

Gianni Pittella invece si è proposto ufficialmente quale candidato alla presidenza del Parlamento europeo per il dopo Schulz.

La decisione è stata ratificata durante la riunione del gruppo S&D questa mattina. Presente lo stesso Schulz, che ha appoggiato la candidatura di Pittella il quale ha spiegato di avere parlato tra gli altri con il premier Renzi, con Hollande e con altri leader socialisti. “Queste battaglie non si possono fare se la famiglia politica non concorda in pieno” ha detto.

Pittella dovrà vedersela con il candidato del Partito popolare europeo, che dovrebbe essere con ogni probabilità l’attuale capogruppo, il tedesco Manfred Weber. Tra gli outsider, anche la liberale francese Silvye Goulard. Al lucano farebbero certamente gola i voti del gruppo del Movimento 5 Stelle, lui commenta: “vedremo, ma con il loro gruppo non voglio avere nessun rapporto”.

Share Button