Carceri. Telefonata dal Quirinale: il radicale Bolognetti sospende lo sciopero della fame

Il segretario regionale dei Radicali Lucani, Maurizio Bolognetti, ha sospeso lo sciopero della fame che aveva cominciato quasi 33 giorni fa per chiedere l’amnistia per i detenuti dopo aver ricevuto una telefonata dal Quirinale.

Lo ha reso noto lo stesso Bolognetti: funzionari del Quirinale gli hanno assicurato “la massima attenzione del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sui temi che stiamo esponendo”.

Per “onorare tale attenzione – ha spiegato Bolognetti all’ANSA – ho deciso di sospendere immediatamente lo sciopero della fame”.

Share Button