Parco archeologico storico naturale delle chiese rupestri del Materano, nuovo bando per presidente

Per la nomina del presidente dell’ente di gestione del Parco archeologico storico naturale delle chiese rupestri del Materano sarà necessaria la pubblicazione di un nuovo avviso pubblico, in quanto nella procedura si sono verificate irregolarità che hanno inficiato l’intero iter”: lo ha deciso il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Francesco Mollica, dopo aver acquisito il parere dell’Ufficio legislativo dell’Assemblea e dell’Ufficio legale della Giunta. La questione era stata esaminata nell’ultima riunione del Consiglio regionale, che aveva deciso di non procedere alla nomina in quanto, così come segnalato dalla prima Commissione, la Comunità del Parco aveva trasmesso oltre i termini previsti dalla legge un elenco di nomi incompleto e carente di motivazioni”. Alla richiesta di Mollica, gli uffici della giunta e del consiglio “hanno convenuto sul fatto che la procedura è da ritenersi invalida per i motivi segnalati dalla prima commissione e che l’incompletezza della procedura rende peraltro impossibile fare ricorso ai poteri sostitutivi previsti dall’articolo nove della legge regionale 32/2000. A breve sarà quindi pubblicato un nuovo bando”.

Share Button