Consiglio Comunale di Matera, lettera aperta dei consiglieri di maggioranza Lapolla e Rubino

Screenshot-2015-10-17-11.31.45Matera. Il testo integrale della lettera aperta diffusa dai consiglieri di maggioranza Angelo Lapolla e Rossella Rubino dopo l’astensione in Consiglio Comunale sull’assestamento di bilancio.

Caro Sindaco,

i sottoscritti consiglieri comunali, ti danno atto del meritorio lavoro sin qui svolto in un quadro obiettivamente difficile anche in considerazione della pesante eredità politica che ha ostacolato l’avvio della nostra legislatura.

Tuttavia c’è bisogno di fare ancora molto e di farlo in maniera efficace, per raggiungere i nostri comuni obbiettivi, procedendo, se necessario, anche a marce forzate, uniti e determinati a mantenere in maniera puntuale gli impegni assunti con la Città;

e per fare questo, è indispensabile, perché non se ne può prescindere, creare un collegamento stabile e virtuoso tra l’esecutivo e il Consiglio, che deve “ consigliare”, supportare e puntellare l’azione della giunta, dal Sindaco coordinata.

Ecco allora che è necessario accelerare l’azione di verifica da te avviata, superando l’attuale esecutivo per dare vita ad una nuova giunta, con un’impronta marcatamente ed esclusivamente politica, che sia proporzionale alle forze rappresentate in Consiglio comunale.

E’ la politica che vede la partecipazione diretta dei cittadini, che progetta il futuro ed è la politica che per questo deve governare, anche la nostra città, in ossequio al mandato ricevuto dai cittadini.

Insomma la Giunta comunale, deve essere promanazione diretta ed esclusiva del Consiglio comunale, che è l’espressione dei cittadini.

Non ci sono alternative se si vuole governare bene e saldamente la città, rendendo la coalizione unita e dunque forte, al riparo dagli attacchi della opposizione, e soprattutto di insucessi che sarebbero molto dannosi per Matera e che avrebbero, giustamente, clamore internazionale.

Siamo certi che il Sindaco, che come noi, ha a cuore le sorti di Matera, condividerà la nostra riflessione e le darà pronta attuazione, perché non c’è più tempo da perdere.

Share Button