“Renzi assassino”, la rabbia dei tarantini all’arrivo del premier

imageRenzi arriva a Taranto. E scatta la protesta. “Assassino” è l’imprecazione più utilizzata. Non mancano tafferugli, fumogeni e lanci di uova. La rabbia dei tarantini e’ tangibile. Si fa necessario il doppio cordone di forze dell’ordine.

Sono contro l’approvazione del decimo decreto Salva Ilva, contro i ritardi e gli slittamenti delle bonifiche e contro l’immunita’ penale ai futuri affittuari.

Una protesta che farà da sottofondo al Tavolo in Prefettura, per tutta la durata dell’incontro.

image image image

 

Share Button