Ferrovia. Alla Camera la risoluzione di Mirella Liuzzi (M5S): in arrivo commissione in Basilicata

“E’ cominciata ieri presso la Camera dei Deputati, in Commissione Trasporti, la discussione dell’atto a prima firma della Deputata lucana Mirella Liuzzi (M5S) che mira ad impegnare il Governo a completare la tratta ferroviaria Matera-Ferrandina e a stabilire un collegamento ferroviario con la Puglia”.

Lo scrive in una nota la parlamentare lucana del Movimento 5 Stelle ricordando che l’iniziativa nasce dalle pressioni esercitate dalla stessa pentastellata verso il presidente della Commissione Trasporti il quale si è impegnato a stabilire un contatto con la Regione Basilicata per svolgere una missione al fine di constatare lo stato in cui versano le infrastrutture ferroviarie della regione.

“E’ passato più di un secolo dalla promessa di Giuseppe Zanardelli, l’allora Presidente del Consiglio del Regno d’Italia, che nel 1903 in occasione della sua visita in Basilicata promise le Ferrovie dello Stato a Matera” chiosa la Liuzzi ricordando che “da quella visita fu necessario aspettare il 1982, quasi un secolo per una delibera storica del Consiglio Comunale di Matera che approvò il progetto per il completamento della tratta”.

La storia poi è nota, dal momento che “dopo pochi anni i lavori si interruppero. Le speranze si riaccesero nel 2007 con un accordo siglato tra Regione Basilicata e Ministero dei Trasporti che prevedeva il completamento dell’infrastruttura entro il 31 dicembre 2008. Nulla accadde. E così tra una promessa, una speranza e l’ennesima delusione, ad oggi Matera non ha ancora la sua Ferrovia di Stato”.

“Carte alla mano” sottolinea Mirella Liuzzi numerosi i punti toccati nella presentazione dell’atto alla Camera: “per il completamento del progetto di 29 km che collega Matera a Ferrandina su ferro, ci vorrebbero secondo RFI 265 milioni di euro, di cui 45 già stanziati. Secondo il PON 2006-2012 l’opera è completa all’80%. Tuttavia la volontà si dissocia dagli spot dell’esecutivo nel momento in cui ci si rende conto che il progetto della Matera-Ferrandina non è contemplato né dal Contratto di Programma RFI per gli anni 2012-2016, né dal “Patto per la Basilicata”.

“Il presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella” conclude la deputata lucana M5S “ha palesemente dichiarato di non voler completare la Matera-Ferrandina durante la discussione in consiglio regionale. La Commissione Trasporti e, conseguentemente, il Governo prima di prendere posizione sulla questione che abbiamo presentato dovranno vedere con i propri occhi le indegne condizioni di trasporto in cui versa la Basilicata. La missione in terra lucana sarà la giusta occasione per farlo” ha dichiarato la parlamentare Mirella Liuzzi”.

Share Button