“Svoltiamo. Energie per la Basilicata”. A Matera il Convegno del Partito democratico lucano

svoltiamo“Svoltiamo. Energie per la Basilicata”, è il tema della iniziativa che si è tenuta ieri a Matera su organizzazione del Partito democratico lucano alla presenza di tanti dirigenti locali e nazionali. Al centro il futuro della Basilicata. “Le cose non ci convincono – ha detto l’onorevole Roberto Speranza dell’ area dem del Partito – bisogna chiedere un cambiamento in Basilicata; al contempo il partito ha bisogno di una nuova fase a partire dalla nomina del segretario che ad oggi ha un posto vacante”. Le direttrici – su cui puntare ha affermato il Consigliere regionale lucano Piero Lacorazza anch’egli in area dem – sono il rafforzamento dei diritti dei cittadinanza, una buona sanità, una buona scuola, una buona università e una buona mobilità, senza dimenticare le politiche sul petrolio su cui il popolo lucano il 17 Aprile si è espresso chiaramente per un cambiamento di rotta”. Per il Viceministro Bubbico le insidie del momento possono essere superate attraverso il dibattito e l’approfondimento rafforzando il Governo regionale e dando più forza al Presidente Pittella. Fuori dalla sala in Piazza Vittorio Veneto, i banchetti per la riforma costituzionale di Ottobre, 4 si per dire addio al bicameralismo paritario, cancellare poltrone e stipendi, garantire stabilità e partecipazione, togliere potere alle regioni inefficienti, promossi dal premier Renzi. “Massimo rispetto per l’iniziativa – ha detto Speranza – ma adesso la priorità è il voto per le amministrative”. “Non mi sono ancora espresso sul referendum costituzionale – ha precisato Lacorazza – ma avrei preferito che prima dei banchetti ci fosse stato un coinvolgimento degli iscritti al partito”. “Per Filippo Bubbico conviene intanto varare una riforma per quanto imprecisa perchè poi c’è tutto il tempo per correggerla”.

Share Button