Amministrative. Pronta a fine maggio la relazione Antimafia per la trasparenza delle candidature

A fine maggio dovrebbe essere pronto il lavoro della Commissione parlamentare Antimafia sulla trasparenza delle candidature per prevenire l’infiltrazione mafiosa negli enti locali in vista delle elezioni del 5 giugno.

“Il nostro lavoro prosegue con approfondimenti che le commissioni elettorali non sono state in grado di fare ovunque nei comuni da noi messi sotto attenzione e proseguono con gli accertamenti su come si sta svolgendo la campagna elettorale. Siamo supportati dalle prefetture e dalle forze di polizia e stiamo stilando relazioni sulla situazione politica che ha portato agli scioglimenti e su come si va evolvendo in vista delle elezioni”, ha detto la presidente della Commissione Antimafia Rosy Bindi, che ha fatto intendere che si tratta di un lavoro complesso. (ANSA).