Presentate le liste per le amministrative 2016 dei comuni lucani

Il turno ordinario delle prossime amministrative si svolgerà domenica 5 giugno con i turni di ballottaggio il 19 giugno che interesseranno, eventualmente il comune di Melfi in provincia di Potenza e quello di Pisticci nella provincia di Matera, gli unici che superano i 15mila abitanti.

Inutile dirlo, la situazione è liquida, per non dire farinosa. A mezzogiorno è scaduto il termine per la presentazione delle liste e il quadro si va componendo più chiaramente. Con i partiti politici tradizionali sempre più in debito di ossigeno e il ricorso a liste e movimenti civici spesso a sostegno dei primi.

In Basilicata nella provincia di Potenza si voterà in 21 comuni (Balvano, Campomaggiore, Cancellara, Castelluccio Inferiore, Fardella, Francavilla in Sinni, Ginestra, Grumento Nova, Lagonegro, Lauria, Melfi, Oppido Lucano, Paterno, Rionero in Vulture, Ripacandida, San Chirico Raparo, San Martino d’Agri, Sarconi, Tramutola, Trecchina e Viggianello) mentre in quella di Matera in 7 (Aliano, Ferrandina, Grottole, Montescaglioso, Oliveto Lucano, Pisticci e Scanzano Ionico).

Tra i centri “sotto osservazione” ci sono sicuramente i più grossi, tra i quali Melfi, Lauria e Lagonegro (PZ) e Pisticci, Montescaglioso, Ferrandina e Scanzano (MT).

A Melfi i candidati sono cinque, il centro-sinistra  si mostra unito per la riconferma di Livio Valvano. Ad insidiare la poltrona del primocittadino uscente c’è Alfonso Ernesto Navazio sostenuto da liste di centro-destra (anche lui con esperienza di sindaco della città federiciana negli anni passati oltre che ex consigliere regionale) poi Arturo Acquilecchia (Fratelli d’Italia) Gioacchino D’Amato (Io Sto con Salvini) e Angela Bisogno (M5S).

A Pisticci i candidati sono quattro: Andrea Badursi candidato (ufficiale) del PD sostenuto da UDC e dalle civiche “Pisticci Democratica” e “Uniti per Pisticci e Marconia”, Vito Di Trani sindaco uscente e ri-candidato dalle civiche Forum Democratico, Insieme Si Può e Di Trani Sindaco. Michele Leone, sostenuto da 4 liste: “Paese Unico”, “Pisticci Popolare”, “Nuovo Futuro” e “Idea per Pisticci e Marconia” e infine Viviana Verri del M5S.

Intorno alle 12.00 Vittorio Sgarbi pubblica sui social: “sarò candidato sindaco a Pisticci” ma la notizia non è stata confermata dai fatti.