Referendum su Trivelle. Il presidente del Consiglio scrive ai parlamentari lucani

Piero Lacorazza - Presidente del Consiglio Regionale

Piero Lacorazza – Presidente del Consiglio Regionale

Una lettera ai parlamentari eletti in Basilicata, per chiedere il sostegno alla proposta di accorpare la data del referendum sulle trivelle in mare con il primo turno delle amministrative, “al fine di promuovere la partecipazione consapevole dei cittadini a questa forma di espressione democratica della volontà popolare, privilegiando la scelta fra il si è il no e non fra il referendum è l’astensione, e realizzando contestualmente un risparmio quantificabile in circa 300 milioni di euro”. L’ha inviata oggi il presidente del Consiglio regionale Piero Lacorazza.

La proposta dell’election day, avanzata dai Consigli regionali promotori del referendum, è anche oggetto di una mozione parlamentare, che Lacorazza chiede venga discussa nell’Aula della Camera prima del 10 febbraio, in quanto fra il 10 e il 15 febbraio il presidente della repubblica Mattarella, su proposta del Governo, dovrà fissare la data del referendum.

Share Button