De Ruggieri da Roma: fiduciosi in risposte del Governo su Matera 2019 nel maxiemendamento

De Ruggieri all'AnsaAspettiamo fiduciosi che alcune sollecitazioni che abbiamo inviato al governo, in vista di Matera 2019, possano essere accolte nel maxiemendamento che dovrebbe essere approvato a breve nell’ambito della legge di stabilità: lo ha riferito il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, nel corso di un Forum all’ANSA.

“Il nostro è un movimento civico, ma nel corso del tempo siamo riusciti a cucire un rapporto proficuo e organico” ha aggiunto il primo cittadino “tra la realtà locale, il governo nazionale e quello europeo. Credo che l’esecutivo cominci a vedere nella designazione di Matera 2019 a capitale europea della cultura un momento particolare e strategico per affermare la dignità e l’autorevolezza dell’Italia nel mondo”.

“La nostra è una realtà di 62 mila cittadini – ha spiegato – ma bisogna organizzarsi per quando arriveranno in città un milione e più di visitatori e mi pare chiaro che si debbano rafforzare alcune figure, come ad esempio i vigili urbani”.

Il panel di richieste avanzate al governo, ha ricordato De Ruggieri, riguardano anche il patto di stabilità, “che per forza di cose deve essere allentato”, e il riconoscimento “nel nostro territorio delle aree speciali di investimento, perché solo con un’economia stabile si può dare vita a progetti di qualità come Matera 2019. E in quel momento il nostro Paese – è bene ricordarlo – sarà rappresentato – da una città ‘cavernicola’.

Riguardo le iniziative di Capodanno De Ruggieri ha confermato che sarà trasmessa dalla piazza centrale di Matera quest’anno la diretta di Rai Uno il quale anticipa anche la possibilità di un contratto quadriennale tra la regione Basilicata e la Rai per festeggiare la notte di San Silvestro nella città lucana fino al 2019, l’anno in cui la città di Sassi sarà capitale europea della cultura.

“Per noi uno spot incredibile”, commenta il sindaco partecipando al Forum dell’Ansa.

Share Button