Enzo Sarli è il nuovo segretario del PD di Potenza

sarli PDPOTENZA – “Vorrei costituire la sintesi di queste anime perché in una realtà così piccola non ha senso che restino in vita tante correnti. Il partito si deve presentare unitario”. Questo il commento ai microfoni del nuovo segretario del Partito Democratico della città di Potenza, Enzo Sarli, eletto ieri nel corso dell’assemblea fiume svoltasi presso l’Hotel Vittoria. Sarli infatti, scelto tra i nomi che l’area renziana aveva proposto agli speranziani, ha incontrato il parere favorevole ed unanime delle varie espressioni dem. Toccherà ora a lui fare sintesi all’interno del partito, ma anche trovare il punto di equilibrio nei rapporti tra il consiglio comunale di Potenza la cui maggioranza è Pd e il sindaco De Luca, sostenuto invece dal centrodestra. “Su questo – ha commentato il neosegretario – ho delle mie convizioni che dovranno però essere condivise con la direzione eletta e in seno alla quale si deciderà la linea politica più utile al partito e alla città”. Intanto, l’assemblea ha anche nominato i 60 delegati, espressione in egual misura dell’area renziana e dell’area speranziana. Si è trovata dunque con la segreteria potentina una sintesi ed un punto di incontro in un partito che sembrava correre su binari paralleli. Ora staremo a vedere se lo spirito unitario dell’assemblea cittadina si manterrà anche per le ulteriori scelte che si attendono di qui ad inizio anno. Una fra tutte, la nuova giunta regionale.

Share Button