Quale Basilicata nel Masterplan per il Sud. La relazione di Pittella in Consiglio regionale.

Il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), in Consiglio regionale

Il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), in Consiglio regionale

Un format predisposto dal Consiglio dei Ministri all’interno del quale ciascuna regione dovrà indicare le priorità e i tematismi principali da inserire all’interno del Masterplan per il Sud, il piano di sviluppo e di programmazione lanciato dal premier Renzi, lo scorso agosto, durante la direzione nazionale del Pd dedicata proprio al Mezzogiorno. Su questo ha relazionato oggi in consiglio regionale il Presidente Pittella per illustrare, “seppur – ha detto – per titoli”, in che modo si intende riempire quella griglia, ossia quali gli interventi da programmare.

Circa un’ora e mezza di discorso che ha riguardato tre aspetti: il Piano per il Sud, ossia il patto per la Basilicata da inserire all’interno del Masterplan, del quale si discuterà a Matera il prossimo 5 novembre; Il Patto Matera- Basilicata 2019, come momento strategico di rilancio della regione; il manifesto di inziative politiche programmatiche per il 2016, da integrare con il contributo dei corpi intermedi, ossia parti sociali e datoriali. E prima di illustrare quelli che sono i prinicipali asset di intervento Pittella ha delineato il contesto di riferimento, tracciando il trend di crescita positiva della Basilicata negli utlimi 2 anni, ponendo l’accento soprattutto sul sensibile incremento nel settore turistico.

Quali le priorità dunque? Dal potenziamento delle infratrutture materiali ed immateriali, al piano Juncker per il Sud, fino alla green economy e al settore creativo e culturale, in un’ottica di programmazione interregionale per rendere “i nostri obiettivi – ha detto Pittella – patrimonio solidale di tutti”. “Il tema – ha aggiunto – è capire come si integrerà l’opportunità data dal governo con la programmazione europea e con i fondi regionali”.

Insomma, il governatore ha ripercorso un corposo fascicolo di documenti contenenti “le proposte per la definizione di interventi a regia nazionale destinati al rilancio del Mezzogiorno”, con un lunghissimo intervnto che sembrava quasi da inizio di una nuova legislatura.

Share Button