Patto di Stabilità. Emiliano: non serva per asfissiare le Regioni

Michele Emiliano (CISL BARI)BARI – Per il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, “il patto di stabilità non può essere un modo per asfissiare il ruolo delle Regioni e avere meno intralci”.

“Il patto di stabilità – ha detto ai giornalisti a margine di un convegno della Cisl – è un meccanismo recessivo che frena la ripresa economica. Abbiamo il Quantitative easing, abbiamo il patto Junker per le imprese, ma ci teniamo il patto di stabilità che è un meccanismo che impedisce a Regioni con i conti a posto e soldi da spendere, anche di cofinanziare i fondi strutturali”.

“È chiaro che questa operazione italiana – ha rilevato – va declinata in modo diverso. Non può essere un sistema per togliere peso alle Regioni senza dichiararlo. Perché questa è la nostra preoccupazione: che qualcuno – ha concluso – pensi di asfissiare lentamente il ruolo delle Regioni dal punto di vista finanziario per avere meno intralci al momento delle decisioni più importanti”

Share Button