Matera. Rinunciare al gettone di presenza per sostenere il centro per disabili “Rocco Mazzarone”

comuneMATERA – Costerà circa 10mila euro la riunione di insediamento delle commissioni consiliari del Comune di Matera, prevista per domani. Cifra ragguardevole, parte della quale potrebbe essere utilizzata per sostenere il centro per disabili “Rocco Mazzarone” e garantirne l’apertura anche nel mese di agosto, che altrimenti risulterebbe assolutamente difficoltosa. È quanto è stato ribadito nel corso della conferenza stampa del Movimento 5 Stelle, che questa mattina ha incontrato gli organi di stampa. Per gestire il centro per i disabili anche nel mese di agosto, ha spiegato ai giornalisti il consigliere pentastellato, Antonio Materdomini, servono circa settemila euro: duemila sono già stati reperiti dall’amministrazione comunale, gli altri dovrebbero provenire dalla “rinuncia” dei consiglieri in occasione dell’avvio dell’attività delle commissioni. Materdomini ha detto di aver già informato della sua iniziativa gli altri dieci consiglieri comunali che costituiscono gruppi singoli: “L’obiettivo finale – ha concluso – quello di rendere stabile l’apertura del centro di assistenza ai disabili per tutto l’anno, ma tale problema deve fare i conti con atti amministrativi da studiare e da modificare”. Analisi e intervista nel video riportato nella pagina.

Share Button