Europarlamentare lucano Pedicini (M5S): riguardo le estrazioni il PD fa il doppio gioco

Piernicola Pedicini - Movimento 5 StellePOTENZA – “Continua senza vergogna il doppio gioco del Pd sulle estrazioni petrolifere. Sui giornali e in televisione proclamano finte moratorie, lettere e manifestazioni di protesta contro nuove perforazioni, mentre, contemporaneamente, nelle stanze del potere, fanno accordi ufficiali e ufficiosi con il governo nazionale e con le multinazionali delle trivelle”.

Così, in una nota, l’eurodeputato lucano del M5s, Piernicola Pedicini: “L’ultimo episodio – ha proseguito riguarda la sceneggiata di Pittella sui permessi per le estrazioni nel mar Jonio. Il governatore lucano all’improvviso si è svegliato dal torpore e ha annunciato un ricorso fuori tempo ad un decreto ministeriale attuativo della legge ‘Sblocca Italia’ e ha proclamato maestose mobilitazioni istituzionali insieme ai governatori della Puglia e della Calabria contro i permessi di ricerca in mare”. Secondo Pedicini, infine, “per depotenziare la protesta vera, gli stessi carnefici si mettono a capo delle manifestazioni e in accordo con tutti i partiti, e a volte con alcune finte associazioni, creano e gestiscono anche l’opposizione. Una cosa è, purtroppo, certa: la torta petrolio in Basilicata – ha concluso l’eurodeputato – vale alcuni miliardi di euro all’anno. E’ molto succulenta, fa gola a tutti e può accontentare tutti. Basta entrare nel giro giusto e saper aspettare il proprio turno”.

Share Button