La Corte dei Conti condanna Bubbico a risarcire la Regione Basilicata

Filippo Bubbico - Viceministro Interno

Filippo Bubbico – Viceministro Interno

La Corte dei Conti della Basilicata ha condannato il viceministro dell’Interno, Filippo Bubbico, a un risarcimento di 4.500 euro alla Regione Basilicata.

La sentenza si riferisce all’assegnazione di un incarico di circa 23 mila euro per la riforma degli uffici regionali avvenuta nel 2005, quando Bubbico era presidente del Consiglio regionale, a favore di un esperto esterno. Lo scorso 15 dicembre, per la stessa vicenda, Bubbico fu assolto dall’accusa di abuso d’ufficio “perché il fatto non sussiste”.

L’anno scorso, inoltre, gli altri componenti, all’epoca dei fatti, dell’Ufficio di presidenza del Consiglio (Egidio Digilio, Rosa Mastrosimone e Giacomo Nardiello) furono condannati dalla Corte dei Conti a risarcire la Regione per 4.500 euro ciascuno. Anche questi tre ex consiglieri, nello scorso dicembre, furono assolti.

Share Button