Regione. Due commissioni consiliari danno l’ok alla proroga (ulteriore) del programma Copes

Consiglio Regionale - Regione BasilicataPOTENZA –  La Seconda e Quarta Commissione consiliare, riunite in seduta congiunta e presiedute rispettivamente da Gianni Rosa (Lb-Fdi) e Luigi Bradascio (Pp), hanno licenziato a maggioranza il disegno di legge che prevede una modifica all’art.24 della Legge regionale n. 5/15 che disciplinava il differimento della conclusione del Programma regionale di contrasto delle condizioni di povertà ed esclusione sociale (Copes), nelle more dell’avvio del programma del reddito minimo di inserimento, determinando a tal fine, uno stanziamento di un 1,8 milioni di euro.

Con il disegno di legge licenziato si prevede, invece, che per le finalità previste dalla legge in questione si provvede “mediante lo stanziamento iscritto alla Missione 12 Programma 05 del bilancio regionale per l’anno 2015”.

La modifica si è resa necessaria in quanto “la proposta di ‘Programma per un reddito minimo d’inserimento’ (ex art.15 comma 3 della Lr n.26/14), a causa di un serrato e proficuo coinvolgimento delle parti economiche e sociali – si legge nella relazione di accompagnamento – è stata oggetto di adozione da parte della Giunta regionale in data 24 febbraio 2015 con deliberazione n.202 e trasmessa alla commissione consiliare per il competente parere.

Pertanto è prevedibile che, alla definitiva approvazione del programma ed all’avvio delle misure previste si perverrà soltanto nei prossimi mesi. Una prolungata soluzione di continuità tra i due programmi – si legge sempre nella relazione – comporterebbe notevoli e drammatiche implicazioni sociali”.

Di qui la necessità di svincolare il differimento del programma Copes dal limite di stanziamento precedentemente previsto (1,8 milioni di euro) e di differire ulteriormente la scadenza del programma Copes, nelle more dell’avvio del programma del reddito minimo, utilizzando ulteriore quota delle risorse ‘indistintamente’ iscritte alla Missione 12 Programma 05 del bilancio corrente

Share Button