Presentati gli otto punti per Potenza di Giannizzari (M5S)

foto (36)Da quella che ormai in città è conosciuta come la “nave del Serpentone”, nelle intenzioni un’area verde per il quartiere, che tanto fa però discutere la cittadinanza per il suo impatto paesaggistico, il candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle Savino Giannizzari ha illustrato il suo programma elettorale per Potenza.

Al centro, come facilmente intuibile, è il tema dell’urbanistica con il blocco delle nuove costruzioni e la riqualificazione delle aree cementificate; ma anche il recupero dei quartieri Bucaletto, Rossellino ed Ex Cipzoo.

Gli otto punti per Potenza si compongono poi di interventi per la trasparenza amministrativa, immaginando referendum deliberativi e di bilancio e la diffusione video su internet delle sedute di giunta e di consiglio.

Per quanto riguarda il tema ambientale, vari gli interventi previsti per l’illuminazione pubblica, la mobilità e i rifiuti; e ancora attenzione per il sociale, la scuola e il lavoro con l’istituzione di un ufficio sviluppo; e infine per i giovani e lo sport, Giannizzari immagina la gratuità per la fruizione delle strutture cittadine.

Share Button