I Renziani chiedono a Braia e Margiotta il ritiro delle candidature alla segretaria PD regionale

Franco Dell'Acqua - Renziano“In vista della definizione delle candidature a Segretario Regionale del Partito Democratico, i comitati territoriali e le associazioni renziane di Basilicata, nate nel 2012 quale rappresentanza più vera e autentica dell’area che da subito ha sostenuto il cammino di rinnovamento proposto da Matteo Renzi, chiedono ai due candidati alla Segretaria Regionale del PD, il Senatore Salvatore Margiotta e l’ex Assessore Regionale Luca Braia, di fare un passo indietro e ritirare la candidatura nell’ottica di una maggiore unitarietà”.

E’ quanto specificano, in un comunicato inviato da Franco Dell’Acqua (già candidato sindaco di Matera per il PD alle comunali del 2007) i “Comitati territoriali e le Associazioni dei renziani lucani”.

“Questo atto” prosegue il comunicato “è ritenuto fondamentale al fine di avviare subito un tavolo di confronto tra le parti, per individuare unitariamente una figura di altissimo profilo umano e politico che faccia sintesi tra le varie anime. Oggi si avverte più che mai la necessità di cambiare passo, garantendo la più ampia partecipazione alla scelta della leadership intesa non solo come pura e semplice testimonianza ma come sintesi di maggiore unitarietà e collegialità. Siamo convinti che oggi, ciò che condanna ad una sconfitta o ad una vittoria non è la scelta degli obbiettivi ma dei metodi per raggiungerli. Per questo il nostro impegno è quello di allargare la partecipazione, sapendo di avere una grande opportunità, forse l’ultima e cioè guardare la società con gli occhi degli ultimi e credere e far credere che il cambiamento è possibile avanzando con ottimismo verso un destino comune.
Se non ci sarà quest’atto di generosità e di buon senso politico dei candidati, i comitati renziani dell’intera regione confermano di avere già pronta una propria candidatura alla segreteria regionale”.

Share Button