Marcello Pittella è stato proclamato presidente della regione Basilicata

Proclamazione Marcello PittellaPOTENZA – La commissione elettorale regionale ha ufficializzato con una sobria cerimonia di proclamazione svolta oggi, nel Palazzo di Giustizia di Potenza l’elezione a Presidente della Giunta regionale Marcello Pittella che domani si insedierà ufficialmente nell’incarico, ricevendo le consegne dal presidente uscente, Vito De Filippo (Pd). L’evento di domani avrà luogo alle ore 10.00 nella sala “Verrastro” del Palazzo della Giunta regionale e sarà trasmesso in diretta streaming sul sito basilicatanet.it

La commissione ha anche proclamato i due consiglieri eletti nel “listino” collegato a Pittella (Achille Spada e Vito Giuzio) e il primo dei non eletti tra i candidati presidenti, Tito Di Maggio (Scelta civica) a capo della coalizione di centrodestra (19,39 per cento dei voti).

I giudici hanno poi inviato alle commissioni provinciali i verbali con l’assegnazione dei restanti 17 seggi del Consiglio regionale (con la recente riforma i consiglieri sono passati dai 30 della precedente legislatura ai 20 di quella che sta per cominciare, a cui si aggiunge il presidente): i nuovi consiglieri regionali saranno proclamati nelle prossime ore.

I lucani sono stati chiamati alle urne il 17 e il 18 novembre, dopo le dimissioni di De Filippo, in seguito all’inchiesta “Rimborsopoli” della Procura di Potenza.

Il tempo trascorso dallo spoglio alla proclamazione degli eletti è dovuto ai riconteggi dei voti richiesti in alcuni Comuni del Potentino. Pittella ha annunciato che la composizione della giunta regionale, di cui non ha voluto svelare alcun particolare, sarà resa nota entro il 28 dicembre, e il Consiglio si potrebbe riunire già dopo il 6 gennaio: “Abbiamo molto da fare – ha evidenziato il presidente della giunta regionale – e dobbiamo affrontare al più presto e al meglio la crisi economiche e le tante emergenze di questa regione, per questo motivo accanto alla soddisfazione per la proclamazione c’è la fretta di chi ha molto da fare e tanta voglia di farlo”.

Share Button