Epifani testimone unione PD: “Noi unica possibilità di rilancio lucano”

 

Epifani sul palco del Teatro Don Bosco a Potenza

Epifani sul palco del Teatro Don Bosco a Potenza

POTENZA – Accolto come “amico della Basilicata”, per meglio dire, il “salvatore” del PD regionale che rischiava di spaccarsi durante le primarie e poi sulla scelta dei candidati.

Guglielmo Epifani, Segretario nazionale del Partito Democratico, è giunto al teatro Don Bosco di Potenza nel mezzo di un quadro sapientemente miscelato tra passato, presente e futuro: Vito De Filippo, Governatore uscente, Marcello Pittella, candidato Governatore della coalizione di centrosinistra, e Roberto Speranza, Capogruppo alla Camera del PD oltre che volto nuovo della politica italiana.

L’ex sindacalista ha messo in luce i virtuosismi gestionali di Via Verrastro. Elogi accompagnati dalla volontà di riconfermare “l’unica possibilità di rilancio lucano attraverso il Partito Democratico.”

La visita nel capoluogo di regione è risultata però una prova di forza tutta interna: dirigenti e compagni del PD tanti, cittadini e candidati davvero pochi. Segno di una campagna elettorale che volge al termine e le ultime ore trascorse ad acaparrarsi voti tra i vari comuni piuttosto che ascoltare il pensiero di Epifani, a tempo determinato collante di un partito che anche a Roma fa i conti con le primarie per la segreteria che verrà.

Incrocio del destino, anche lì, vi è un Pittella in campo: ultima pennellata del quadro con la Basilicata soggetto fondamentale per l’intero PD.

Share Button