Più “Regione” a Matera. “Matera si muove” presenta candidati

 

matera si muoveMATERA – Portare più “Regione” a Matera, per superare l’isolamento in cui è stata fatta precipitare la città, a causa di una politica regionale di fatto assente. Questo uno dei punti del programma di “Matera si muove”, che nel pomeriggio ha presentato i suoi candidati, in corsa verso le regionali lucane del 17 e 18 novembre. Finora, ha detto il candidato alla carica di Presidente, Doriano Manuello, sono stati disattesi tutti gli impegni presi. I finanziamenti, ha rincarato, sono sempre andati solo nella direzione potentina, con l’idea che nel materano si possa fare leva esclusivamente sul turismo. Serve un cambio di passo, è stato ribadito nel corso della conferenza stampa, a cominciare dal ruolo e dalla distribuzione delle facoltà universitarie. I candidati nella lista provinciale sono Massimiliano Amenta, Antonio Cappiello, Angelo Cinnella, Giovanni Tortorelli e Saverio Chita. Nel listino invece, Angelo Angelastri, Nicola Guanti, Giuseppe Francione e Benedetto Tartamo.

Share Button