Pannella (Radicali) a Potenza: “La Rosa nel Pugno si candida alle elezioni regionali”

Schermata 2013-10-07 alle 19.21.20POTENZA – Dalle proposte di inizio agosto a Latronico, le visite ispettive nelle carceri regionali e le chicche radiofoniche, per continuare “l’impegno esistente già da anni in Basilicata” annunciando il varo di liste politiche per le prossime elezioni di novembre (17 e 18).

Questo pomeriggio, in piazza Mario Pagano a Potenza, il leader radicale Marco Pannella ha incontrato stampa e “amici senza padrone” al fianco del Segretario regionale Maurizio Bolognetti per ufficializzare la propria candidatura e quella di altri dirigenti e militanti nazionali sotto il simbolo della “Rosa nel pugno”. Un atto per “assicurare alla Basilicata – hanno dichiarato ai presenti – meglio dell’antidemocrazia dominante, la personale adozione della Regione come priorità politica istituzionale.”

“Quello lucano – ha esclamato Pannella – sarà un connotato rivoluzionario, perché non ci saranno riflettori mediatici o grandi talk show, ma tutto sarà in mano alla gente e al dibattito nelle famiglie, a cui chiediamo di darci fiducia.” La motivazione è così sintetizzata: “vogliamo adottare la Lucania perché siamo tutti lucani”.

Le liste includeranno 21 persone: 10 riservate ai nazionali e i restanti alla società civile e politica lucana. Saranno, infatti, decisive le prossime ore per avere la definitiva espressione di democratici, credenti e liberali, uscente da eventuali consultazioni da destra a sinistra dei partiti e movimenti regionali. Solo allora si deciderà il candidato governatore. Per ora il primo in lista è Bolognetti, le ultime posizioni destinate a Pannella ed Emma Bonino, attuale Ministro degli Esteri.

La scesa in campo della Bonino – irradiato da Potenza anche attraverso Radio Radicale – ha però provocato la pronta reazione del leader de La Destra, Francesco Storace, il quale attraverso Twitter ha così commentato: “Letta ha proibito ai ministri del Pdl di partecipare a manifestazioni del loro partito. Ma tollera che la Bonino si candidi in Basilicata”.

Faranno parte delle liste anche Sergio D’Elia, Maurizio Turco, Elisabetta Zamparutti (già candidata in Basilicata tra i Radicali, ma nelle liste del Partito Democratico, per le politiche 2008), e Aldo Loris Rossi.

Share Button