Parole in libertà in “casa PD”. Restaino contro Viti: “Vicienz’ o’ busciard”

Erminio Restaino

Erminio Restaino – Capogruppo PD Consiglio Regionale

POTENZA – Sale la tensione tra esponenti del PD di Basilicata, in un comunicato diffuso alle redazioni dal Capogruppo in consiglio regionale, Erminio Restaino uno scomposto attacco all’ex assessore Vincenzo Viti: “Non so se qualcuno è stato in trepidazione per la salute fisica e mentale di Vincenzo Viti, come lui stesso scrive. Non so se sia un ‘resuscitato’. Non so, in ultimo, se abbia bisogno di scongiuri. So di certo che è un bugiardo”.

E prosegue: “Non è una cosa nuova, in verità. E’ almeno da quarant’anni che la comunità regionale lo riconosce simpaticamente come ‘Vicienz’ o’ busciard’’. Lo abbiamo constatato, allibiti, con tutti i colleghi del gruppo consiliare del Pd leggendo, domenica scorsa, un commento dell’allegro Viti sulla vicenda rimborsopoli, con riferimento ad un grosso buco nel bilancio del gruppo consiliare da lui prodotto e da noi altri rimborsato”.

La nota precisa che “Pur infastidito dalle sue improvvide dichiarazioni, avevo deciso di soprassedere. Ma leggere, oggi, che Viti si mette a commentare le presunte “sorprendenti parole in libertà” degli altri, mi spinge a segnalare, se ce ne fosse ancora bisogno, che fra di noi, il campione assoluto in questo campo, è proprio lui. Abbiamo già preparato una bella coppa per festeggiare il primato”.

Share Button