Sergio Potenza (PU) sul Consiglio Comunale straordinario “furti e sicurezza”

Sergio Potenza

Sergio Potenza

POTENZA – E’ previsto per lunedì 27 maggio un consiglio comunale straordinario e aperto dedicato al problema della sicurezza pubblica in città. E il capogruppo dei Popolari Uniti in una nota anticipa la discussione con una nota: “E’ da diverso tempo che in città si avverte un problema sicurezza: dai furti in appartamento agli scippi, sono diversi gli episodi che hanno creato una certa apprensione fra i cittadini. Un problema a cui vanno date risposte celeri in termini di controllo del territorio e di rinforzo degli organici.”

Potenza è il primo firmatario della proposta di un Consiglio comunale aperto, che l’amministrazione ha convocato per le 8.30 di domani, l’ordine del giorno è il seguente: “Sicurezza in città: iniziative dell’amministrazione Comunale, della Prefettura e delle Forze dell’Ordine per prevenire i reati predatori”.

Le Forze dell’Ordine – sostiene Potenza – compiono giornalmente un lavoro egregio, ma in questo momento è necessario attivare un’azione mirata e coordinata con la Prefettura ed il Comune.

Occorre certamente rinforzare gli organici e i turni per operazioni mirate. La città di Potenza non ha mai avuto problemi di sicurezza e dovremmo evitare che in futuro possa averne. Purtroppo – prosegue il consigliere dei Pu – nel capoluogo (nelle zone periferiche, come nel centro storico) c’è anche un’emergenza prostituzione che non va sottovalutata. A ciò devono aggiungersi atti di microcriminalità e di vandalismo che stanno creando non pochi problemi ai residenti di alcune zone della città. In tal senso il lavoro congiunto di Amministrazione, Prefettura e Forze dell’Ordine potrà dare riscontri positivi.

L’auspicio – conclude il consigliere Potenza – è che già nell’assise di domani emergano proposte utili a partire da un maggiore controllo del territorio, che rappresenta il primo passo verso la prevenzione dei reati.

Share Button