Il Capo dello Stato congeda i saggi

saggiROMA – Legge elettorale e superamento del bicameralismo paritario, conflitto di interessi e aiuti alle piccole e medie imprese, riduzione del numero dei parlamentari e federalismo fiscale. Ma anche finanziamento ai partiti e magistratura, fisco e lavoro, con il reddito minimo di inserimento. Questi solo alcuni dei temi delle due relazioni consegnate al Capo dello Stato, dal gruppi dei cosiddetti saggi, di cui fa parte anche il lucano, Filippo Bubbico. Il Presidente della Repubblica ha infatti congedato questa mattina i due gruppi di esperti, che ha scelto di riunire al Quirinale, per offrire spunti concreti alle forze politiche per uscire dallo stallo. In particolare, la Relazione del Gruppo di lavoro in materia economico-sociale ed europea, del quale ha fatto parte Bubbico, ha messo a punto proposte per sostenere il lavoro, rilanciare il ruolo dell’Italia negli scambi internazionali, migliorare il sistema tributario, aprire alla concorrenza, tutelare meglio i consumatori.

Share Button