Giunta Regionale lucana, da 6 a 4 il numero degli assessori

palazzo-regione-basilicata1POTENZA – Una sforbiciata al numero degli assessori presenti nella giunta regionale lucana, da 6 a 4 e già da questa legislatura. Questi gli effetti della proposta di legge statutaria, presentata dal presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Vincenzo Santochirico e dai componenti dell’Ufficio di Presidenza. Una giunta a quattro e non più a sei, dunque, a partire non dalla prossima, ma dalla consiliatura in corso. La decisione, assunta ieri dalla massima assise lucana, sarà operativa nel prossimo mese di giugno. Si tratta infatti di una modifica statutaria che, per sua natura, ha bisogno di un doppio passaggio in consiglio. A meno di colpi di scena dell’ultima ora, ad abbandonare l’esecutivo regionale dovrebbero essere Attilio Martorano, Rosa Mastrosimone e Vincenzo Viti. Ad essersi già dimessi Agatino Mancusi e Vilma Mazzocco. Degli attuali assessori resterebbe in carica solo Marcello Pittella. Viti tornerebbe a svolgere il suo ruolo di Consigliere Regionale. Fuori scena invece Martorano e Mastrosimone, entrambi assessori esterni. I tre che potrebbero subentrare nella pattuglia destinata a fare da corona al Governatore De Filippo sarebbero Franco Mollica, Rocco Vita e Nicola Benedetto. Due le ragioni a sostegno di questa profonda innovazione. In primo luogo il rafforzamento dell’attuale maggioranza. Poi una sensibile riduzione dei costi, con due direttori generali e due assessori in meno. Non sono grandi cifre. Ma in un momento di ristrettezze tutto finisce col diventare utile alla causa del risparmio.

Share Button