Aggiornamento delle liste dei candidati lucani in Parlamento.

Il dimissionario Presidente del Consiglio regionale Folino

Il dimissionario Presidente del Consiglio regionale Folino

Entro la serata  saranno consegnate tutte le liste delle varie formazioni che parteciperanno alle elezioni del 24 e 25 febbraio prossimi.

In mattinata la formazione Grande Sud. Poi a seguire presso la cancelleria della corte d’Appello di Potenza sono arrivati tutti gli altri: gli elenchi di Fiamma Tricolore, Amnistia Giustizia e Libertà (Radicali), UDC, Popolari Uniti, Sinistra Ecologia e Libertà, PDL, Fratelli d’Italia e la Destra per la Camera dei Deputati.

Le liste per il Senato. Fiamma Tricolore, Amnistia Giustizia e Libertà, Popolari Uniti, SEL, PDL, Fratelli D’Italia, Fare per Fermare il Declino e La Destra.

Nessun colpo di teatro per il PDL che come da copione ha presentato nel pomeriggio le proprie liste. Nessuna differenza rispetto a quelle diffuse a mezzo “comunicato stampa” che vedeva la riconferma di tutti gli uscenti.

Uscenti in senso stretto sono invece Gianni Rosa e Mario Venezia, i consiglieri regionali hanno infatti annunciato il passaggio in “Fratelli d’Italia”, la formazione di Giorgia Meloni.

Stessa scelta quella del consigliere comunale materano Adriano Pedicini. Arriva anche il suo comunicato per motivare la sua scelta e anticipare che sarà capolista alla Camera.

Intanto Pasquale Di Lorenzo che ha rinunciato alla candidatura al Senato con la Lista Monti, ha “lasciato libero” l’elettorato FLI di Matera al Senato. Mentre alla Camera ribadisce il sostegno alla lista FLI capeggiata dal Senatore Di Gilio.

Sempre nel tardo pomeriggio arriva la missiva firmata “Consiglio Regionale della Basilicata” con le dimissioni di Vincenzo Folino da presidente del consiglio lucano.

Occuperà il posto lasciato vacante, per forza di cose uno dei suoi vice, ovvero Romeo Sarra (PDL). Nicola Benedetto, anch’egli vicepresidente non puo’ occupare la poltrona di Folino in quanto candidato e dunque si autosospende.

Share Button