I lavori del Consiglio Regionale

POTENZA – Con 19 voti favorevoli, il Consiglio Regionale di Basilicata, tornato a riunirsi nella giornata di ieri, ha approvato a maggioranza il ddl riguardante la ratifica dell’intesa inter regionale, tra le regioni Campania e Basilicata, per l’accorpamento dell’Autorità di Bacino del fiume Sele, all’autorità di bacino regionale di Campania Sud ed inter regionale del fiume Sele. Obiettivo dell’intesa rimane la compartecipazione, con pari dignità, dei rappresentanti delle due regioni, negli organi collegiali di governo dell’autorità di bacino del fiume Sele, senza alterare la rappresentanza istituzionale della componente lucana. La massima assise regionale si è poi concentrata sul tema legato alla diffusione della cultura dell’infanzia, approvando all’unanimità la relativa mozione. Col dispositivo si impegna, tra l’altro, il Presidente della Giunta Regionale a predisporre ogni azione utile all’applicazione della linea guida 21, attraverso un programma operativo da redigere entro sei mesi, insieme ai primari di psichiatria infantile delle aziende sanitarie di Potenza e Matera. Il Consiglio Regionale di Basilicata ha inoltre approvato a maggioranza (19 voti favorevoli) la mozione presentata dal consigliere Mollica dell’Mpa, con la quale si impegna la giunta ad inserire nel memorandum sul petrolio la realizzazione del raddoppio della Strada Statale 658, Potenza Melfi, sulla quale, quasi ogni giorno, si verificano gravi incidenti. In precedenza, il consigliere Santochirico aveva chiesto l’iscrizione, all’ordine del giorno, della discussione sulla startegia regionale per la ricerca e l’innovazione, con particolare riferimento all’asse delle agro bio tecnologie, che avrebbe dovuto vedere protagonista la Metapontum Agrobios.

Share Button