Maria Pistone: l’equivoco della Lista Stella è finito. E torna nel Pd

MATERA – L’addio alla Lista Stella. Anzi, come lo ha definito il Vice Sindaco, con delega alle opere pubbliche e ai Sassi, Maria Pistone, un ritorno a casa, nel Partito Democratico. L’annuncio è stato dato questo pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa in cui la stessa Pistone ha voluto indicare le ragioni della scelta. Intanto definendo la natura della Lista che non è, ha voluto sottolineare utilizzando le stesse parole del Sindaco Adduce, un Partito. Il riferimento è all’atto conclusivo del voto sul bilancio, al botta e risposta fra il Sindaco e il Consigliere Enzo Acito, che in quell’occasione aveva annunciato il voto contrario della Lista. Il percorso dei consiglieri della Lista Stella, ha ribadito la Pistone, avrebbe dovuto avere uno stop fisiologico e condurre alla conseguente complessiva migrazione nel Pd. Cosa del resto già avvenuta, ha voluto ricordare, col consigliere Lapolla. Io ritorno nel Pd, ha detto testualmente la Pistone, Partito da cui provengo e nel quale ho già fatto la mia esperienza al fianco di Rosi Bindi. Torno semplicemente a casa mia, ha detto, perché ora l’equivoco della Lista Stella è finito. Quindi l’affondo. Libertà nella lista Stella? Non l’ho mai potuto appurare, ha rincarato la Pistone, perché al suo interno, ha detto, è sempre stato dato poco spazio all’esercizio democratico. Quanto al suo futuro in Giunta come assessore, deciderà il Sindaco, ha ribadito infine la Pistone. Intervista e analisi nel video riportato nella pagina.

 

Share Button